Commenta

Commessa da sola in negozio bloccata in ascensore, liberata

Una commessa del negozio di abbigliamento maschile John Ashfield di corso Campi a Cremona è rimasta bloccata nell’ascensore dell’esercizio commerciale per più di mezzora. Per la donna, sola in negozio, tanto spavento, ma alla fine i vigili del fuoco l’hanno liberata. Mancavano pochi minuti alle 19,30. La commessa, sola in negozio, stava riordinando. Aveva appena chiuso a chiave la porta d’ingresso ed è salita in ascensore per riporre al piano superiore i capi di abbigliamento. A quel punto l’ascensore si è bloccato e la donna è stata presa dal panico. Era da sola, con il negozio chiuso, e senza cellulare alla mano. Fortunatamente fuori ad attenderla è arrivato il compagno, che dopo pochi minuti, non vedendola uscire, si è allarmato. L’uomo ha cercato di entrare, ma la porta era chiusa. Capito che era successo qualcosa, ha allertato i vigili del fuoco che sono immediatamente intervenuti sul posto. La squadra è stata abilissima: è riuscita ad aprire la porta di ingresso senza bisogno di rompere il vetro, e poi, una volta all’interno, si è precipitata verso l’ascensore. La commessa, terrorizzata, è riuscita ad uscire dopo qualche secondo. Per lei, solo un grandissimo spavento.

Sara Pizzorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti