Commenta

Piano di controllo della nutria, si attende l'ok della Regione

Il Piano provinciale di controllo della nutria 2015-2017 è pronto, ora si attende solo l’ok della Regione per dargli il via. “Abbiamo rispettato il cronoprogramma dettato dalla normativa, che prevedeva l’invio in Regione del Piano entro il 30 settembre – evidenzia il presidente della Provincia Carlo Vezzini -; ora spetta alla stessa Regione esprimersi, valutando e confrontando le linee ed indirizzi espressi rispetto alla Legge regionale”. Vi è infatti anche la possibilità che vengano introdotti eventuali correttivi. “Possiamo dire che l’impianto generale prende spunto da quelli precedenti, ma con importanti novità, suffragate dalle stesse norme regionali con estensioni nel lasso di tempo e nello spazio fisico. Rimaniamo in attesa della decisione della Regione”.

Ha concluso Vezzini: “Mi congratulo con il consigliere provinciale, delegato all’agricoltura, Alberto Sisti per il lavoro svolto assieme su tale complessa tematica, con gli Uffici e la struttura per aver risposto in tempi rapidi ad un annoso problema che affligge non solo gli agricoltori, ma tutte le comunità locali per i danni ambientali, idraulici ed economici causati dalle nutrie. A breve incontreremo anche le Associazioni di categoria e gli operatori per seguire tutto l’iter e le sue fasi applicative”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti