Ultim'ora
Commenta

Dalla Regione 20 milioni per salvare le Province a rischio di default

La Provincia di Cremona sembra essere salva, dopo essere stata sull’orlo del default: la Regione Lombardia ha infatti annunciato lo stanziamento di 20 milioni di euro per le sette province lombarde che quest’anno non sono riuscite a chiudere il bilancio. Un intervento che dovrebbe essere concretizzato nella giornata di venerdì, quando il presidente Maroni emetterà la delibera.

Una ventata di ossigeno per l’ente locale, anche se il futuro rimane pieno di incertezze. Oltre a Cremona, ad essere in difficoltà sono le province di Bergamo, Como, Lecco, Lodi, Mantova e Varese. L’accordo politico tra l’Unione delle province Lombarde e la giunta Maroni, secondo quanto riportato dal quotidiano Il giorno, sarebbe stato definito la scorsa settimana. Tuttavia per ora i presidenti dei rispettivi enti vanno con i piedi di piombo e attendono che i fondi promessi arrivino concretamente a destinazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti