Un commento

'Incontri popolari', Philippe Daverio al Museo del Violino

Un incontro con Philippe Daverio sui legami tra la vasta eredità culturale, stratificatasi in secoli di storia e arte nelle nostre città e territori, e la formazione dell’identità popolare: è l’evento patrocinato dal Museo del Violino, inserito nel ciclo degli Incontri popolari promossi dal Banco Popolare, dedicato a “Raccontare l’arte come patrimonio popolare”, fissato per il prossimo giovedì 29 ottobre alle ore 21,00 a Cremona presso l’auditorium Giovanni Arvedi, in piazza Marconi 5.

Philippe Daverio, celebre esperto e critico d’arte, parlerà del legame che l’eredità artistica e culturale ancora unisce il nostro Paese e la sua gente. Da questo ambito trarrà spunto il protagonista della serata per raccontare come si è formato e quale ruolo ha oggi il patrimonio storico, artistico e culturale italiano nel definire una o più identità popolari. Insieme a Philippe Daverio, in veste di moderatore, ci sarà il giornalista Gianfranco Fabi.

Nello sviluppare gli argomenti dell’incontro, la tappa di Cremona assume un particolare rilievo anche grazie alla cornice in cui si svolgerà l’evento: l’auditorium “Giovanni Arvedi”, capolavoro d’ingegneria e di acustica, inserito nel complesso del Museo del Violino.

Per partecipare e per informazioni è possibile telefonare al numero 0371580662. Oppure scrivere a eventi@bancopopolare.it. Informazioni anche presso le filiali della Banca Popolare di Cremona. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Marco Dini

    E’ un grande!!!!!