Commenta

Open day ictus, 73 cittadini
hanno fatto lo screening

Si è concluso alle 18 nell’atrio dell’Ospedale di Cremona, l’Open Day 'Stop all’Ictus', dedicato a tutti i cittadini e organizzato dalla unità operativa di Neurologia diretto dalla dottoressa Maria Sessa.

Si è concluso alle 18 nell’atrio dell’Ospedale di Cremona, l’Open Day Stop all’Ictus, dedicato a tutti i cittadini e organizzato dalla unità operativa di Neurologia diretto dalla dottoressa Maria Sessa. Una data, lunedì 26 ottobre, scelta perchè parte la settimana mondiale contro l’ictus. Circa 73 i cremonesi che hanno approfittato dello screening offerto gratuitamente dall’Ospedale di Cremona. È stato spiegato ai cremonesi che cosa è l’ictus, come prevenirlo e quali sono i fattori di rischio vanno controllati e combattuti.

Circa 80 i cremonesi che hanno approfittato dello screening

Alle persone interessate si è misurato il valore della pressione, quello dei battiti cardiaci e quello della glicemia. Tutti i dati sono stati trascritti su un foglio, consegnato poi a un medico per la valutazione del rischio di ictus. Il team operativo era costituito da medici e infermieri della unità operativa di Neurologia unitamente ad alcuni medici dell’ UO di Chirurgia vascolare che hanno anche programmato ecocolordoppler.

fband

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti