Cronaca
Commenta1

Zona a traffico limitato, dai varchi ben 4.300 multe in sei mesi

Sembra più una forca caudina che un varco elettronico, la telecamera installata tra corso Matteotti e corso Mazzini. Facendo una media di 30 euro a multa, l'introito è di circa 130mila euro.

Ben 4.300 multe in sei mesi. Sembra più una forca caudina che un varco elettronico, la telecamera installata tra corso Matteotti e corso Mazzini. E il relativo incasso, per la municipalità, è naturalmente consistente. Facendo una media di 30 euro a multa (tra l’importo pieno e quello scontato se la sanzione viene pagato subito), l’introito è di circa 130mila euro. Al secondo posto il varco di piazza Roma, con 1.700 sanzioni elevate.

Nel complesso i varchi elettronici in città sono nove. Sette sono quelli sempre attivi, 24 ore su 24: due in Corso Mazzini, uno verso corso Matteotti e uno verso i giardini pubblici; poi ancora Largo Boccaccino, via Sicardo, via Beltrami e quelli recente istituzione, ossia corso Garibaldi e via Cesare Battisti, prima a fasce orarie.

Gli altri due varchi, per cui sono cambiati gli orari di accesso, che delimitano piazza Roma – ossia le telecamere di via Verdi e piazza Roma (angolo via san Filippo) -, sono attivi tutti i giorni dalle 9 alle 16, sabato e festivi h24.

Sul sito del Comune è possibile utilizzare il servizio di visualizzazione della fotografie scattate dal varco elettronico: in caso di passaggio al varco non autorizzato, una volta ricevuto il verbale di contestazione, è possibile quindi vedere l’immagine scattata.

Simone Bacchetta

© Riproduzione riservata
Commenti