Commenta

Soresina, si appropria
di borsetta con 360 euro:
scoperto e denunciato

I carabinieri della stazione dell'Arma di Soresina hanno denunciato un 45enne per appropriazione di cose smarrite.

I carabinieri della stazione dell’Arma di Soresina al termine di accertamenti hanno denunciato un 45enne per appropriazione di cose smarrite: l’uomo nel tardo pomeriggio di venerdì all’uscita dal supermercato Famila aveva rinvenuto una borsetta con all’interno 360 euro e l’aveva nascosta nella busta della spesa. Nel frattempo la proprietaria si era recata dai carabinieri di Soresina, a cui aveva raccontato di aver smarrito la borsa. Determinante per l’accertamento dei fatti, per il recupero della borsa e l’individuazione del responsabile dell’appropriazione, è stata la visione delle telecamere dell’impianto di videosorveglianza. Infatti dalla visione dei filmati si è accertato che la borsa della donna era scivolata in terra, finendo nei pressi di una cassa. L’uomo, poco dopo averla notata, l’aveva prelevata e nascosta nella sua busta della spesa. I militari lo hanno riconosciuto con certezza e dopo averlo fatto arrivare in caserma si sono trovati davanti alla sua confessione. Il 45enne ha riconsegnato 300 euro (60 erano già stati spesi) e la borsa con chiavi e documenti vari.

© Riproduzione riservata
Commenti