Commenta

Arci ricorda Pasolini: proiezione
del suo ultimo film
mercoledì al Filo

Mercoledì 4 novembre, al Cinema Filo proiezione di 'Salò o le 120 giornate di Sodoma', in ricordo di Pierpaolo Pasolini nel 40esimo anniversario del suo omicidio.

Mercoledì 4 novembre, al Cinema Filo proiezione di Salò o le 120 giornate di Sodoma, in ricordo di Pierpaolo Pasolini nel 40esimo anniversario del suo omicidio. L’iniziativa è promossa da Arci Cremona.

“Oggi, quarant’anni fa, veniva ucciso Pier Paolo Pasolini” raccontano gli organizzatori. “Questa data, il 2 novembre, merita di essere ricordata in tutta Italia e, a maggior ragione, a Cremona, dove il grande intellettuale, poeta e regista visse per due anni, da ragazzino”. Qualcosa che invece i cremonesi troppo spesso tendono a dimenticare. Ma Arci Cremona ricorda anche la morte dei cinema del centro e la necessità di preservare quel poco che è rimasto.

“Noi di Arci Cremona vorremmo rivedere tanti suoi film nelle storiche sale cittadine, che oggi, invece, sono tristemente chiuse: negli ultimi vent’anni, abbiamo visto scomparire i Cinema Corso, Italia, Padus, Tognazzi. Sognare si può e costa fatica, e Pasolini lo sapeva bene: vi invitiamo, allora, a ricordarlo al Cinema Filo, mercoledì 4, dove sarà proiettata la sua ultima pellicola, la più disturbante: Salò o le 120 giornate di Sodoma, ricordandovi che è l’unica sala cinematografica rimasta in centro città”. Sala che, è convenzionata per i soci Arci, che tutti i mercoledì godono di una riduzione sul costo del biglietto.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti