Commenta

Picchia la moglie e le mette
le mani al collo, caos in un
appartamento di periferia

Caos in un appartamento della periferia cremonese, dove nel primo pomeriggio sono intervenuti i carabinieri e il 118, dopo la telefonata di una donna, che raccontava di essere stata picchiata dal marito.

Caos in un appartamento della periferia cremonese, dove nel primo pomeriggio sono intervenuti i carabinieri e il 118, dopo la telefonata di una donna, che raccontava di essere stata picchiata dal marito. La giovane, una marocchina 30enne, presentava diverse ecchimosi. Ai militari, intervenuti sul posto, ha raccontato che il marito, 31enne, anch’esso marocchino, durante una lite in famiglia l’avrebbe picchiata in diversi punti, per poi metterle le mani intorno al collo e minacciarla violentemente. La donna, spaventata, è stata dapprima soccorsa dai vicini di casa, poi dal 118, intervenuto sul posto. La donna ha però rifiutato di recarsi in ospedale in ambulanza. Vi è stata accompagnata in un secondo momento da un familiare, giunto a prenderla per portarla via. Nei prossimi giorni deciderà se sporgere denuncia nei confronti del marito.

© Riproduzione riservata
Commenti