Un commento

Il Mullah Krekar arrestato dai Ros
Agli inizi del Duemila coordinava
gli estremisti 'cremonesi'

Il Mullah Krekar, fondatore del gruppo terroristico Ansar al-Islam, di cui facevano parti alcuni attivisti residenti nel Cremonese coinvolti in inchieste agli inizi del Duemila, è stato arrestato nelle scorse ore in Norvegia in una maxi-operazione dei carabinieri del Ros. In totale 17 gli arrestati in varie parti d’Europa, fra i quali quattro persone che vivevano a Merano, due a Bolzano e una nei pressi di Bolzano. Secondo l’indagine dell’Arma si progettavano possibili attentati in Medio Oriente e in Nord Europa. Sempre stando all’indagine dei Ros il Mullah Krekar comandava anche durante detenzioni carcerarie.

Il Mullah Krekar è una vecchia conoscenza della Digos di Cremona. Sue lettere erano state rinvenute durante un’inchiesta del 2003 nella moschea di via Massarotti, quella da cui partirono per l’Iraq diversi estremisti. Nel Kurdistan iracheno attraverso il gruppo estremistico Al Ansar al Islam alcuni soggetti radicali già sognavano di creare un Califfato islamico, quasi fossero i precursori dell’Isis. Ai tempi la Procura di Milano aveva chiesto l’estradizione proprio del Mullah Krekar.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Eppure ha una faccia da brava persona….