Commenta

Ladri a Grontardo, Bonemerse
e Soresina. Raffica di furti
in provincia di Cremona

Ladri a Grontardo, Bonemerse e Soresina. Raffica di furti in provincia di Cremona. In pieno giorno i ladri si sono concentrati su un appartamento a Grontardo approfittando dell’assenza dei proprietari, a quell’ora al lavoro. Una volta entrati in casa dopo aver forzato la porta finestra, hanno messo a soqquadro tutte le stanze e razziato gioielli e preziosi per un bottino di tremila euro. Non è andata altrettanto bene a Bonemerse, dove il furto è fallito. In questo caso i proprietari stavano dormendo e sono stati svegliati dall’allarme che ha messo in fuga i predoni. Una pistola, invece, è il bottino di un altro furto messo a segno a Soresina. I ladri sono entrati in casa di giorno approfittando dell’assenza dei proprietari, ma non avrebbero trovato nulla di interessante: solo l’arma, una calibro 22 regolarmente denunciata. Nella pistola non c’erano munizioni. Su tutti i casi indagano i carabinieri.

© Riproduzione riservata
Commenti