Commenta

Finto tecnico del gas aiuta anziana
a portare la spesa in casa e poi la
deruba con l'aiuto di un complice

Ennesima truffa. Questa volta il raggiro è stato messo a segno nella zona di piazza Fiume. Una persona di circa 40 anni si è spacciata come tecnico chiamato per una fuga di gas, riuscendo, con l'aiuto di un complice, a raggirare una donna di quasi 80 anni.

di Sara Pizzorni

Ennesima truffa ai danni di persone anziane. Questa volta il raggiro è stato messo a segno alle 10 di questa mattina nella zona di piazza Fiume. Il copione è quasi sempre lo stesso: una persona di circa 40 anni si è spacciata come tecnico chiamato per una fuga di gas, riuscendo a raggirare la vittima di turno, una donna di quasi 80 anni. L’anziana è stata intercettata mentre rientrava nella propria abitazione con la spesa. Il malvivente si è offerto di aiutarla, e in questo modo ha avuto accesso alla casa. Una volta all’interno le ha acceso il gas, facendole credere che ci fosse una perdita. Nel frattempo l’uomo è stato raggiunto da un complice che si è presentato come un poliziotto a cui erano stati segnalati furti in zona, che erano stati trovati degli oggetti e che il ladro era stato preso. Approfittando della concitazione dell’anziana, i due malviventi sono riusciti a rubarle denaro e preziosi, compresi oggetti considerati ricordi di una vita. Una volta preso il bottino, i due se ne sono andati indisturbati. Solo più tardi la vittima si è accorta del furto, e a quel punto non le è rimasto altro che avvertire i parenti e quindi le forze dell’ordine. Ancora una volta si lancia un appello affinchè si faccia attenzione e non si apra la porta a sconosciuti. Per qualsiasi dubbio, chiamare immediatamente i carabinieri o la polizia che proprio in questi giorni nei quartieri cittadini sta organizzando incontri per spiegare come evitare di incappare in questi odiosi episodi.

© Riproduzione riservata
Commenti