Un commento

Corso Garibaldi: il commercio
torna a scommettere sul tratto
con le auto

Segnali di ripresa commerciale in corso Garibaldi e proprio nella zona che presentava le maggiori difficoltà, quella tra via dei Mille e san Luca.

Segnali di ripresa commerciale in corso Garibaldi e proprio nella zona che presenta da tempo le maggiori difficoltà. Tra San Luca e via dei Mille si è fermata l’emorragia del commercio forse anche grazie ad una diminuzione dei canoni d’affitto dovuti alla lunga stasi. A cominciare dalla zona più periferica, a ridosso di via Montello, dove ha aperto un nome storico dell’abbigliamento, quello di Amedeo Bassi. Tutti occupati i locali commerciali di fronte a San Luca, cosa che non si riscontrava da anni; uno studio fotografico ha aperto di fronte a palazzo Raimondi (sede di Musicologia). Fatti grossolanamente i conti, tra via Volturno e via dei Mille restano a serrande abbassate solo cinque attività, alcune ormai chiusure ‘criniche’. Solo un anno fa erano molte di più. Segni di vitalità anche nel tratto oltre il Cittanova, dove ha aperto “Pausa Caffè”, rivendita di macchine da espresso e cialde, di fronte al Lord Café. Restano invece vuoti lo spazio adiacente, dove campeggia a caratteri cubitali un numero di telefono, e sul lato opposto, l’ex ‘Jeansmania’.

Tutto sommato, sembra riprendere quota il tratto a libera circolazione veicolare delle auto, mentre stenta a decollare l’appeal commerciale del tratto pedonalizzato di corso Garibaldi, teatro di tante sperimentazioni di rivitalizzazione urbana. Segnali di intraprendenza non mancano, ad esempio il ‘Té per Due’ ha allestito uno spazio espositivo di fronte alla sua sede collocata al piano terra di casa Stradivari. Ma restano chiuse da anni l’ex Casa del Bottone; da meno tempo il negozio di abbigliamento ex Brand. Più avanti verso corso Campi, serrande abbassate per la ex yogurteria (ma ci sono lavori in corso) mentre nella vetrina di fianco ha aperto un negozio di estetica. L’Antica Pizzeria del Corso, come annunciato, ha chiuso definitivamente i battenti il 23 novembre e riaprirà in Galleria del Corso a metà dicembre.

casabottone brand - dentro

yogurteria - dentro unghie - dentro pizzeria del corso - dentro chiuso via dei mille - dentro chiusi - dentro

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Come volevasi dimostrare, più chiudi e più la città muore, alla faccia dei ciclotalebani della domenica.