Commenta

Mercoledì Comune
aperto per la Giornata
della Trasparenza

Mercoledì 9 dicembre sarà celebrata la “Giornata della Trasparenza e dell’Anticorruzione”, formalmente istituita con delibera della Giunta Comunale: una prima sperimentazione per favorire l’incontro e la conoscenza tra cittadini ed Amministrazione. La data scelta coincide con la Giornata Internazionale contro la Corruzione istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU a seguito della Convenzione delle Nazioni Unite contro la Corruzione adottata il 31 ottobre 2003.

Molte le iniziative previste per questa prima edizione della “Giornata della Trasparenza e dell’Anticorruzione” e molto spazio è stato riservato agli studenti e alle scuole.

Inizio alle ore 10,00 con gruppi di studenti che incontrano le realtà di back office comunale (Palazzo Comunale, Spazio Comune, Presidenza del Consiglio, Ufficio del Sindaco, Ufficio Trasparenza Anticorruzione e Comando Polizia Locale).

Poi alle ore 11,00 nella Sala dei Quadri di Palazzo Comunale “ComuneAperto per gli studenti” la presentazione dei progetti, finanziati dall’Ufficio Scolastico Regionale in materia di “Centri di promozione della legalità”  – “Corruzione e criminalità organizzata: azioni contro l’illegalità” in particolare nella Pubblica Amministrazione, a cura degli Istituti Scolastici: Rete di educazione legalità – Osservatorio Permanente per la lotta alla corruzione ed alla criminalità organizzata, capofila Liceo Classico “D. Manin”, Storie dal nostro piatto: le filiere del cibo e il contrasto alle agromafie, capofila I.T.I.S. “J. Torriani” e Partecipazione e cittadinanza attiva contro le mafie capofila Liceo “S. Anguissola”. Interverranno il sindaco Gianluca Galimberti, Rosita Viola, assessore alla Trasparenza e alla Vivibilità Sociale e Michele Bufano, Presidente Commissione Consiliare Trasparenza, Anticorruzione, Antimafia e Progetti Europei.

Dalle ore 14,30 alle 15,30 a Palazzo Comunale l’iniziativa “ComuneAperto per i cittadini”, gruppi di cittadini incontreranno le realtà di back office comunale e avranno la possibilità di participare alla navigazione guidata del sito “Amministrazione Trasparente” presso SalaEventi di SpazioComune.

Dalle ore 15,30 alle 16,30, in tutte le sedi “ComuneAperto per dipendenti e loro famiglie”, un’iniziativa anche di conciliazione con i familiari di tutti i dipendenti comunali. Nell’ultima ora del turno di lavoro pomeridiano tutti i dipendenti potranno consentire l’accesso nei propri uffici, ai loro figli e familiari per poter mostrare il loro ambiente di lavoro dove viene quotidianamente svolta l’attività professionale dell’Ente.

Alle ore 18.00, in Sala Eventi di SpazioComune, il momento conclusivo della giornata: “ComuneAperto – trasparenza e anticorruzione nella pubblica amministrazione”, alla presenza del Presidente Michele Bufano e dell’Assessore Rosita Viola. Nell’ambito dell’incontro si terrà la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa tra Comune di Cremona e Coordinamento Provinciale LIBERA di Cremona.

Il giorno successivo la classe 5A della Scuola Primaria Cavatigozzi, che ha aderito all’iniziativa “I bambini incontrano il Comune”  sarà accolta a Palazzo Comunale dalla Presidente del Consiglio Simona Pasquali. L’incontro ha lo scopo di far conoscere i luoghi delle istituzioni locali e il loro funzionamento e avvicinare bambini e ragazzi ai temi della rappresentanza e partecipazione.

Molte sono le attività già in essere da parte di diversi Settori dell’Amministrazione Comunale di apertura, incontro e conoscenza dell’Istituzione e del suo funzionamento: visite presso il Comando della Polizia Locale, presso i Servizi Demografici ed in particolare, nell’ambito del progetto “Passepartout. Proposte, attività, servizi e strumenti per l’orientamento”, hanno segnalato la propria disponibilità ad incontrare le classi e ad aprire le proprie sedi lavorative ai ragazzi: il Sistema Museale, il Servizio Economato e il Servizio Gestione del Personale. I servizi sono stati scelti da alcune classi delle scuole secondarie di secondo grado Ghisleri ed Einaudi che programmeranno gli incontri con i referenti da gennaio. Gli obiettivi e finalità del percorso sono: mettere in relazione la scuola e il mondo del lavoro, far conoscere la realtà produttiva del territorio, far riflettere sulla complessità del lavoro e i ruoli professionali necessari alla realizzazione del “prodotto” o “servizio”.

Infine nella “Guida per le scuole” online sono inseriti i progetti “Nuovi cittadini per il 2 giugno”, un percorso promosso dalla Presidenza del Consiglio per preparare le classi dei futuri maggiorenni alla consegna della costituzione e dello statuto durante la Festa della Repubblica; “Gli alunni del Fisco”, progetto proposto dal Servizio Entrate per fornire a bambini e ragazzi conoscenze in materia fiscale con l’obiettivo di educarli alla legalità; “Comunità territoriali” promosso dal Settore Area Vasta con approfondimenti sui concetti di identità e rappresentanza delle comunità locali.

Nell’ambito del più ampio tema della prevenzione dei fenomeni corruttivi e di promozione della cultura della legalità e della trasparenza dell’azione amministrativa, l’Amministrazione ha già adottato vari provvedimenti, fra cui la deliberazione “Trasparenza a costo zero – Campagna Riparte il Futuro” e l’adesione all’associazione “Avviso Pubblico – Enti Locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie”. In questo contesto si è concretizzata l’istituzione della giornata in programma.

© Riproduzione riservata
Commenti