Commenta

Camera di Commercio
e accorpamenti, Auricchio: 'Cremona
al centro di molti interessi'

Come cambiano le Camere di Commercio? Quale futuro dobbiamo attenderci per i nostri enti pubblici? Se ne è parlato in un incontro promosso dal presidente della Provincia Carlo Vezzini e dal sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti, nel corso dell’assemblea dei Sindaci a San Vitale, con la presenza del presidente della Camera di Commercio, Gian Domenico Auricchio.

Il presidente Auricchio ha illustrato nei dettagli tecnici la recente legislazione, che andrà a trasformare le Camere di Commercio come le conosciamo oggi. Tre i principali pilastri: bacini di 75.000 imprese, gratuità delle cariche degli organi di governo delle Camere e servizi di digitalizzazione avanzati, con potenziamento del collegamento tra mondo delle imprese e giovani.

Molte le ipotesi sul campo e le trattative in corso, ma che vedono sempre Cremona al centro di molti interessi da parte dei territori limitrofi proprio per l’alto valore aggiunto delle imprese locali così come dell’ottima gestione di questi anni della Camera di Commercio, che la rende sempre più appetibile per un sodalizio allargato.

“Parimenti per le aree vaste stiamo portando avanti ipotesi con i territori limitrofi, Mantova, Lodi, Brescia in un’ottica di reciprocità e pari dignità, con il riconoscimento di un equilibrio che non deve veder prevalere nessun territorio a discapito di un altro e nessun depauperamento di servizi e centri decisionali” ha precisato il presidente Vezzini.

Sulla stessa linea di pensiero il sindaco di Cremona Galimberti, che ha precisato come il lavoro portato avanti sia per i progetti lungo l’asta del Po, che coinvolgono anche paesi fuori regione, così come le attività che si sono concretizzate anche sul fronte culturale con Bergamo, Brescia e Mantova, delineano un contesto di piena dignità dei singoli territori dove, in questo momento, la coesione interna ad ogni realtà locale, rappresenta il valore aggiunto al tavolo delle trattative.

© Riproduzione riservata
Commenti