Commenta

Chiesa rumeno ortodossa:
inaugurazione a Natale

Dopo la moschea, Borgo Loreto si appresta ad ospitare un’altra religione diversa da quella cattolica. Inaugurerà a Natale, con la messa del mattutino delle 9, la Chiesa di rito ortodosso della comunità romena cremonese, nell’ex chiesa cristiana di via Litta a Borgo Loreto. Dopo una lunghissima attesa (durata anni e con continui appelli al Comune affinchè mettesse a disposizione un’area o un immobile) i rumeni avevano iniziato nel 2014 a ristrutturare il vecchio edificio ormai in disuso ed ora i lavori sono giunti al termine. Sarà intitolata alla ‘Natività della Madre di Dio”.

“L’acquisto – scrive Marco Baratto sul gruppo Fb ‘Fratellanza Italo Romena’ da parte della comunità ortodossa romena, non solo ha permesso di riaprire un luogo di culto al suo originario scopo ma, soprattutto dimostra la grande volontà della comunità romena di essere parte integrante della città di Cremona e di tutte le città italiane. La comunità romena ha riconsegnato, nei fatti e a proprie spese, un pezzo di storia, una presenza della fede alla Città. Per questo sarebbe opportuno che le autorità civili cremonesi assegnino alla comunità ortodossa romena una attestazione di riconoscenza quale gesto di gratitudine.

La cessione alle comunità cristiano ortodosse o greco cattoliche, anche a prezzi puramente simbolici, di chiese o edifici di culto, un tempo cattolici dovrebbero essere la via principale piuttosto che lasciare cadere in rovina questi luoghi della fede, voluti per la fede”.

© Riproduzione riservata
Commenti