Commenta

Fuga di monossido:
morta una donna,
grave un uomo

Una fuga di gas avvenuta in un appartamento a Casale Cremasco, tra la notte di domenica 3 gennaio e lunedì mattina, ha causato la morte di una donna e ha ridotto in fin di vita un uomo, ricoverato all’ospedale di Fidenza.

A dare l’allarme sono stati alcuni colleghi dell’uomo, insospettiti dalla sua assenza sul posto di lavoro e preoccupati dalle chiamate andate a vuoto. Sul posto sono intervenuti i medici del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri, che stanno conducendo gli accertamenti. Al momento del ritrovamento la donna era priva di vita; l’uomo – trovato in condizioni gravissime – è stato trasferito d’urgenza all’ospedale di Fidenza per il trattamento nella camera iperbarica.

© Riproduzione riservata
Commenti