2 Commenti

Lgh e inceneritore,
polemiche assurde

Lettera scritta da Matteo Piloni e Roberto Galletti (Pd)

Come abbiamo già avuto modo di dire, l’acquisizione di Lgh da parte di A2A porta con sè un’idea di sviluppo, di futuro, di territorio.
Chi parla di svendita, privatizzazione o perdita di controllo, non solo sbaglia, ma non fa i conti con la realtà. L’operazione messa in campo darà forza e sviluppo agli asset di Lgh, e quindi ai servizi, in termini di investimenti e di qualità, in una prospettiva nella quale queste aziende devono guardare al futuro in modo collaborativo con le comunità locali.

Per quanto riguarda il termovalorizzatore, la notizia è che si spegnerà, come da impegno preso in campagna elettorale. E lo si farà attraverso un piano economico e finanziario serio che potrà aprire a nuovi scenari di smaltimento. Francamente, non si comprendono le ragioni di ulteriori polemiche su questa questione. Evidentemente alle opposizioni rimane come unico argomento quello di giocare sulle date. Se è questo, gli lasciamo il calendario in mano. Se invece vorranno rendersi utili alla comunità partecipando a definire i nuovi scenari che si aprono, nella maggioranza, a partire dal PD, troveranno sempre interlocutori attenti.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Marco

    Non mi fido di voi.
    Ma non farò polemica ora.
    Salverò e custodirò gelosamente questa letterina piena di promesse e ne riparleremo tra qualche anno cari Piloni e Galletti, risultati alla mano.
    Così vedremo chi tra politica, imprenditoria e cittadinanza riceverà il vero beneficio.

    • Nokia

      Ma tu cosa hai mai fatto per la città? Facile sputare sul lavoro altrui. Sei il peggio di Cremona