Commenta

Bando Think town,
presentata in Comune
la quinta edizione

Contributi e sostegno a progetti creativi innovativi.

Presentata la quinta edizione del bando Think Town, iniziativa del Comune che ha lo scopo di promuovere e sostenere la capacità progettuale e creativa dei giovani attraverso l’erogazione di contributi per la realizzazione di iniziative innovative. Think Town si rivolge a gruppi informali di giovani del territorio cremonese e ad associazioni di giovani con sede operativa nel territorio cremonese.  Novità di quest’anno è l’ampliamento del bando Think Town a tutti i comuni che hanno aderito al progetto “Talenti Diffusi”. Potranno così partecipare al bando i giovani dei comuni di Acquanegra Cremonese, Annicco, Azzanello, Bonemerse, Bordolano, Cappella Cantone, Cappella de’ Picenardi, Casalbuttano ed Uniti, Casalmorano, Castelverde, Castelvisconti, Cella Dati, Cicognolo, Corte de’ Cortesi con Cignone, Corte de’ Frati, Cremona, Crotta d’Adda, Derovere, Formigara, Gabbioneta Binanuova, Gadesco Pieve Delmona, Grontardo, Grumello Cremonese ed Uniti, Isola Dovarese, Malagnino, Olmeneta, Ostiano, Paderno Ponchielli, Persico Dosimo, Pescarolo ed Uniti, Pessina Cremonese, Pieve San Giacomo, Pizzighettone, Pozzaglio ed Uniti, Robecco d’Oglio, San Bassano, Scandolara Ripa d’Oglio, Sesto ed Uniti, Soresina, Sospiro, Spinadesco, Vescovato, Volongo.

La quinta edizione del bando Think Town propone:

– 3 progetti a tema libero presentati da gruppi informali di giovani del territorio cremonese saranno premiati con un incentivo 1.000,00 euro ciascuno;
– 5 progetti presentati da associazioni di giovani con sede operativa nel territorio cremonese saranno premiati con un incentivo a 3.100,00 eurociascuno e dovranno riguardare volontariato, utilità sociale e impegno civile e la promozione del territorio. Alle associazioni che partecipano a questa sezione si richiede un cofinanziamento minimo pari ad 300,00 euro.
Saranno inoltre valutati positivamente la capacità di integrare nelle progettazioni proposte elementi innovativi legati alla tecnologia (in particolare alle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione) e legati ai linguaggi artistici, creativi ed espressivi.
Le domande di candidatura vanno consegnate entro e non oltre le ore 12.00 di lunedì 22 febbraio 2016 all’Ufficio Protocollo – piazza del Comune n 8, secondo le modalità riportate nel bando che si può scaricare dal sito del Comune di Cremona oppure da quello dell’Informagiovani (http://informagiovani.comune.cremona.it/). I progetti presentati saranno valutati da una commissione tecnica. Le attività di progetto dovranno essere concluse entro il 15 settembre 2016.

Gli operatori del Servizio Informagiovani e del Piano Locale Giovani del Comune di Cremona e quelli del Cisvol – Centro di Servizio per il Volontariato di Cremona sono a disposizione per fornire supporto ed un accompagnamento alla compilazione della domanda di candidatura per facilitare la fase di avvio progettuale con una particolare attenzione ai gruppi non ancora costituiti. Sono previsti alcuni incontri di approfondimento nel mese di febbraio. Le date, gli orari e le sedi saranno comunicate attraverso i siti dei rispettivi partner.

© Riproduzione riservata
Commenti