Commenta

La Cremonese torna
a vincere: 2-1 contro
Alessandria

Cremonese vincente allo Zini nella partita contro Alessandria: 2-1, gol di Sansovini e Maiorino.
L'esultanza della Cremonese dopo il secondo gol (foto Sessa)

RISULTATO FINALE:  Cremonese 2 (Sansovini, Maiorino) – Alessandria 1 (Nicco)

CRONACA SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con una Cremonese più determinata. Maiorino sfrutta un errore della difesa avversario e riporta in vantaggio i grigiorossi al 4′ andando a siglare il secondo gol in grigiorosso. L’Alessandria si rende pericolosa su punizione ma Bocalon entra fallosamente su Pesce e l’arbitro estrae il primo giallo della gara. Al quarto d’ora Gregucci sostituisce Mezavilla con Michele Marconi a rinforzo dell’attacco. Al 20′ in contropiede si fa vedere anche Brighenti ma il suo tiro viene parato da Vannucchi. Al 25′ entra anche Fishnaller per Sperotto, mentre Rossitto manda in campo Guglielmotti per Maiorino che esce tra gli applausi dello Zini. Al 28′ Cremonese ancora vicino al gol con Pesce che serve Sansovini che tenta il tunnel al portiere; Vannucchi respinge corto ma Brighenti non ci arriva. Al 32′ entra Bianchi per Suciu e poco dopo Gregucci mette Sabato per Marras. L’Alessandria attacca e Ravaglia compie uno dei suoi miracoli su Bocalon. Allo scadere entra Pacilli per Sansovini. Nel finale tre corner consecutivi hanno fanno tremare i sostenitori grigiorossi, ma per fortuna Ravaglia prima e Russo poi salvano la porta. Un retropassaggio sbagliato di Briganti regala un gran pallone a Fishnaller ma Ravaglia riesce ad anticipare l’attaccante e a salvare la porta. Dopo 6 minuti di recupero e un gol annullato all’Alessandria allo scadere termina la partita con la vittoria della Cremonese per 2 a 1.

CRONACA PRIMO TEMPO: Posticipo di Lega Pro questa sera allo Zini dove dalle 20 è in corso Cremonese – Alessandria. Cremonese in campo con Russo al posto di Gambaretti, fermato da un infortunio in fase di riscaldamento. Formazioni speculare con la Cremonese che schiera un 4-3-3 con il nuovo arrivato Sansovini alla destra di Brighenti. Ed è proprio l’attaccante arrivato in settimana a mettere la firma sulla rete che porta in vantaggio i grigiorossi. Lanciato in contropiede da Brighenti entra in area e beffa Vannucchi. Poco dopo Bocalon di testa supera Ravaglia ma il gol viene annullato per fuorigioco dello stesso Bocalon. Il pareggio arriva però al 24′ con un tiro di Nicco deviato in porta. Il pressing dell’Alessandria blocca la Cremonese che fatica ad uscire dalla propria metà campo. Sono i grigi a rendersi pericolosi, nel finale di tempo Marras costringe Ravaglia alla deviazione in angolo. Finisce così il primo tempo senza recupero sul risultato di 1 a 1.

Queste le formazioni in campo:

Cremonese: Ravaglia, Russo, Bianco, Rosso, Briganti, Marconi, Pesce, Suciu, Brighenti, Sansovini, Maiorino. A disp.: Galli, Guglielmotti, Bianchi, Zullo, Crialese, Ciccone, Magnaghi, Russo, Pacilli, Formiconi, Aiolfi
All. Rossitto

Alessandria: Vannucchi, Celjak, Sperotto, Mezavilla, Sirri, Sosa, Marras, Nicco, Bocalon, Branca, Iocolano. A disp.: Nordi, Picone, Morero, Terigi, Sabato, Loviso, Cittadino, Boniperti, Vitofrancesco, Marconi, Fischnaller
All. Gregucci

Arbitro della gara Luigi Pillitteri della sezione di Palermo con gli assistenti Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore e Genny Sbrescia di Castellammare.

M.Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti