Commenta

Imprenditorialità giovanile,
se ne parla al Cobox

Rete territoriale di co-working e talent card: sono le due iniziative per favorire il lavoro giovanile che verranno presentate domani mattina, 18 febbraio alle ore 11, presso la sede di Cobox, via dei Comizi Agrari.

Rete territoriale di co-working e talent card: sono le due iniziative per favorire il lavoro giovanile che verranno presentate domani mattina, 18 febbraio alle ore 11, presso la sede di Cobox, via dei Comizi Agrari, 10. Sarà presente, tra gli altri, Carolina Cortellini Lupi, Presidente del Consorzio CRIT (Cremona Information Technology). L’illustrazione verrà fatta dal vicesindaco Maura Ruggeri, con delega a Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport, assessorato che sta lavorando per l’attivazione di nuove iniziative rivolte ai giovani ed in particolare al sostegno all’impresa giovanile finalizzate ad attivare nuove opportunità e strumenti innovativi che fungano da stimolo al rilancio della città e del distretto territoriale cremonese, all’attrazione di sempre più aziende di qualità, allo sviluppo e alla creazione di lavoro.

Due sono le azioni progettuali in fase di sviluppo. La prima prevede l’attivazione di una rete territoriale di “Co-Working”. Si intende sperimentare un modello di coworking diffuso rivolto a giovani professionisti, adeguato alla frammentazione del territorio cremonese e capace di rispondere ad esigenze tecniche e logistiche diversificate per tipologia di attività. La seconda azione prevede la creazione di una “Talent Card”, tessera attraverso la quale i giovani imprenditori o aspiranti tali potranno avere accesso ad una serie di convenzioni ed agevolazioni finalizzate a generare risparmi nella gestione dell’impresa e nell’acquisto delle principali forniture necessarie.

© Riproduzione riservata
Commenti