Commenta

Giordano: 'Difficile
lavorare in un clima
non collaborativo'

“Non vi erano più le condizioni per andare avanti, se avessi trovato un clima collaborativo, al di là dei miei impegni di lavoro che mi stanno portando via parecchio tempo, avrei continuato, con la stessa passione con cui ho fatto parte del cda dell’azienda nei cinque anni di amministrazione Perri”. Così Ilaria Giordano, consigliere di centrodestra in una cda targato Pd, Rifondazione e civici, spiega le ragioni delle dimissioni  consegnate oggi nelle mani del presidente Emilio Arcaini.
Giordano parla di un “lento declino”, in riferimento al destino dell’ex Soldi, “se non si attueranno interventi sociosanitari in grado di sfruttare tutte le opportunità che le leggi regionali mettono a disposizione”.
La minoranza consigliare, a cui spetta l’indicazione del sostituto di Giordano, ha individuato il nuovo consigliere d’amministrazione in Andrea Barzanti. (leggi l’articolo)

s.bac

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti