Commenta

Dote sport, arrivati
in Comune i 16.830 euro
della Regione

Sono arrivati nelle casse del Comune i 16.831 euro della Regione relativi al bando 2015 della Dote sport, contributi destinati alle famiglie di ragazzi tra i 6 e i 17 anni che praticano attività sportiva.

Sono arrivati nelle casse del Comune i 16.831 euro della Regione relativi al bando 2015 della Dote sport, contributi destinati alle famiglie di ragazzi tra i 6 e i 17 anni che praticano attività sportiva. Da luglio scorso il Comune aveva attivato uno sportello di consulenza alle famiglie per la compilazione della domanda: 175 le richieste per la dote ‘Junior’, da 6 a 13 anni; 48 per la dote ‘teen’, da 14 a 17. La somma messa a disposizione dalla Regione ha consentito di soddisfare 55 domande per la prima categoria, comprese 7 relative a minori con disabilità, per le quali era prevista una riserva del 10% delle risorse. Tutte soddisfatte invece, le domande relative ai ragazzi della fascia più elevata di età (4 disabili). I contributi verranno erogati ai richiedenti, previa verifica da parte del Comune dei requisiti previsti, ossia effettiva frequenza ai corsi.

Alla fine del 2015 il Comune aveva deciso di integrare il contributo regionale con fondi propri, per complessivi 5.850 euro, per ampliare la platea dei beneficiari. Il provvedimento consentirà di sostenere altre 59 famiglie rimaste escluse dalla Dote Sport Junior. Il contributo regionale aveva coperto soltanto le richieste con Isee più bassi (4.276 euro per la Junior; 13.620 per la Teen).

© Riproduzione riservata
Commenti