Commenta

Garanzia Giovani,
esperienza lavorativa
per altri sei ragazzi

Accolti questa mattina a Palazzo Comunale i sei ragazzi che iniziano il loro anno di esperienza grazie ai progetti di “Garanzia Giovani” proposti dal Comune di Cremona e approvati da Regione Lombardia. Presenti i referenti dei vari uffici, sono intervenuti il sindaco Gianluca Galimberti, l’assessore alla Trasparenza e alla Vivibilità sociale Rosita Viola, il dirigente Maurilio Segalini e la responsabile dell’Ufficio Servizio Civile Elisabetta Dilda.

“Il vostro arrivo è una buona notizia perché stiamo facendo un lavoro molto bello – ha detto il Sindaco nel suo saluto – in un anno e mezzo attraverso servizio civile e garanzia giovani siamo arrivati ad impiegare un centinaio di giovani. Siete impiegati in servizi strategici per l’ente e su cui stiamo investendo molto. Siete molto importanti per il Comune e per i cittadini, oltre che ad avere la possibilità di fare una esperienza lavorativa”.

Per i 5 posti in diverse sedi comunali del progetto Servizio Civile Garanzia Giovani “Attivarsi per realizzarsi” (Settore Educazione e Promozione Culturale) sono stati selezionati Sara Ghiraldi – all’associazione Aida Associazione Italiana Donne Antiviolenza onlus, Rita Vinci – Museo della Civiltà Contadina “Il Cambonino Vecchio”, Martina Manara – Ufficio Controllo di gestione e rapporti con le partecipate, Sofia Del Gaudio Servizio Cultura ed Eventi, Davide Copercini al Museo del Violino, mentre Angelo Anselmi andrà all’Ufficio alloggi. Da inizio anno sono ben 23 i volontari che hanno trovato impiego in Comune e in enti convenzionati con i progetti di Garanzia Giovani.

© Riproduzione riservata
Commenti