Un commento

Boato al Filo: ruota
impazzita sfonda
l'ingresso del cinema

Un incidente davvero singolare e sfortunatissimo ha reso un po’ più agitata del solito la serata dei cinefili di Cremona che mercoledì sera si sono recati al Cinema Teatro Filo.

Un incidente davvero singolare e sfortunatissimo ha reso un po’ più agitata del solito la serata dei cinefili di Cremona che mercoledì sera si sono recati al Cinema Teatro Filo, in piazza Filodrammatici, dunque in pieno centro, per assistere all’ultima visione del film premio Oscar “Il caso Spotlight”, iniziata alle ore 21.

A dire il vero, il pubblico in sala ha sentito un gran frastuono attorno alle ore 22, ma dato che tutto si è placato subito dopo, gli spettatori, pur ponendosi parecchi interrogativi, hanno proseguito nella visione. Al termine della proiezione il titolare del locale è entrato in sala per avvisare gli spettatori dell’accaduto, pregandoli di sfruttare l’uscita di emergenza.

Una Ford, infatti, con a bordo un giovane sulla trentina, mentre arrivava dai giardini di piazza Roma e proseguiva verso via Araldi, ha perso la ruota posteriore sinistra, a causa della rottura improvvisa del semiasse. La ruota stessa, per una coincidenza davvero sfortunata, non è stata frenata dalle due fioriere all’ingresso e, proseguendo la sua corsa, non troppo violenta dato che l’auto procedeva a bassa velocità, ha sfondato la porta a vetri d’ingresso, frantumandola. Così, per chiunque fosse passato dopo le ore 22 davanti al Cinema Teatro Filo la visione era davvero inusuale, con una ruota al centro dell’ingresso principale della struttura e tutt’attorno cocci e vetro in frantumi. Per fortuna nessuno dei presenti si è fatto male: ai danni materiali dovranno ora pensare le assicurazioni, sia dell’automobilista che del cinema cremonese.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Snoopy

    …” l’auto procedeva a bassa velocità” E come avrebbe potuto essere altrimenti in Piazza Pilodrammatici? Ci dimentichiamo che siamo in ZTL con limite di 30 k/h? A parte la conformazione della strada. Davvero una “maleddetta sfortuna”! Magari andare dal meccanico prima? Meglio che la Direzione del Filo provveda a mettere altre fioriere o meglio che l’Amministrazione tolga alcuni stalli auto per migliorare la viabilità ed aumentare la sicurezza di quella strada?