Ultim'ora
Commenta

Pontiggia replica a Fava:
'Per la Cremona-Mantova
se la prenda con Maroni'

Francesca Pontiggia (Foto Sessa)

Non ha tardato a farsi sentire il Partito Democratico di Cremona, dopo l’attacco dell’assessore regionale Giovanni Fava, in merito all’autostrada Cremona-Mantova, al presidente della Provincia virgiliana, Pastacci. Una infrastruttura da sempre osteggiata dallo stesso Fava, ma voluta invece dalla compagine del Pd.

“Fava dovrebbe parlare con Maroni anziché prendersela con gli amministratori del territorio” attacca Francesca Pontiggia, responsabile ambiente della segreteria provinciale del Pd. “Le valutazioni tecniche spettano agli uffici competenti e non alla politica, a quest’ultima tocca il compito di fare sintesi delle esigenze di sviluppo sociale ed economico dei territori per progettare strategie e sinergie territoriali”.

La volontà di costruire l’autostrada, del resto, passa proprio dalla Regione: “Il piano regionale Trasporti e Mobilità proposto dalla Giunta Maroni inserisce la Cremona Mantova tra le infrastrutture strategiche” continua Pontiggia. “Dov’era Fava? La stessa Giunta immagina un cantone della Valpadana che aggrega le province di Cremona e Mantova nonostante ad oggi i 2 capoluoghi siano male collegati negando di fatto un diritto alla mobilità dei cittadini stessi. Fava si confronti con Maroni e chiarisca quali investimenti infrastrutturali intende fare (ferrovia, canale navigabile, autostrada) non solo per meglio collegare i due territori, ma soprattutto per rilanciare lo sviluppo che passa dall’uscita dell’isolamento infrastrutturale del nostro territorio. Cremona ed il suo territorio esigono dalla Regione investimenti, tempi e risposte certe”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti