Ultim'ora
Commenta

Pomì attesa a Firenze
per la partita esterna
con Il Bisonte

Campionato Legavolley: nella dodicesima e penultima giornata del girone di ritorno, la Pomì Casalmaggiore è attesa a Firenze per la partita esterna con Il Bisonte. Le toscane, con soli dieci punti in classifica sono ormai matematicamente retrocesse in serie A2.
Foto Sessa

Il Bisonte Firenze – Pomì Casalmaggiore
Sabato 26 marzo, ore 18.00, MandelaForum di Firenze

Campionato Legavolley: nella dodicesima e penultima giornata del girone di ritorno, la Pomì Casalmaggiore è attesa a Firenze per la partita esterna con Il Bisonte. Le toscane, con soli dieci punti in classifica (mentre le lombarde sono a quota 49) sono ormai matematicamente retrocesse in serie A2; c’è da scommettere tuttavia che onoreranno il torneo sino in fondo, a maggior ragione considerando che gli ultimi due match (dopo Casalmaggiore arriverà Conegliano) saranno tra le mura amiche del MandelaForum.
Anche la Pomì ha però buoni motivi per dare il massimo: per voltare pagina dopo la delusione in Coppa Italia (sconfitta in semifinale dalla Foppapedretti Bergamo, poi vincitrice del trofeo); per tenere alto il ritmo in chiave playoff e FinalFour di Champions League; e per continuare a sperare di strappare a Nordmeccanica Piacenza il secondo posto in campionato, anche alla luce del fatto che il tabellone della dodicesima giornata prevede la sfida diretta Piacenza-Novara (seconda e quarta della classe).
All’andata, il 19 dicembre scorso al PalaRadi di Cremona, le rosa casalesi si imposero 3-2, soffrendo oltre misura la determinazione di un Bisonte all’epoca ancora in corsa per la salvezza. Rispetto ad allora, la formazione toscana è parzialmente rivoluzionata: non sono infatti più in squadra la palleggiatrice belga Van De Vyver, cui è subentrata in cabina di regia Marta Bechis (proveniente da Conegliano); e la centrale serba Ninkovic, sostituita dalla connazionale Natasa Krsmanovic. A gennaio è arrivata inoltre pure la schiacciatrice croata Senna Usic. La stella della squadra rimane tuttavia la 40enne schiacciatrice rumena Carmen Turlea, nona nella classifica individuale delle migliori realizzatrici.

Il Bisonte Firenze: 1 Perinelli, 3 Bechis, 5 Mazzini, 6 Turlea, 7 Negrini, 10 Parrocchiale, 11 Vanzurova, 12 Pietrelli, 13 Calloni, 14 Krsmnanovic, 15 Martinuzzo, 17 Usic. All. Vannini–Gentile.

Pomì Casalmaggiore: 1 Bacchi, 3 Lloyd, 5 Sirressi, 6 Cecchetto, 7 Ferrara, 8 Gibbemeyer, 10 Cambi, 12 Piccinini, 13 Olivotto, 14 Kozuch, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi, 18 Rossi Matuszkova. All: Barbolini-Bolzoni.

Arbitri: Puletti – Rolla

© Riproduzione riservata
Commenti