Ultim'ora
Commenta

Scommettere sull'Europa,
due momenti di incontro
e confronto

I due appuntamenti si terranno venerdì 8 aprile al Teatro Monteverdi e martedì 12 aprile a SpazioComune.

Nell’ambito del progetto “BET on EU – Balkans and Europe Together: Opportunity for a New Experience towards Unification”, al quale il Comune di Cremona aderisce e partecipa in qualità di capofila del Coordinamento degli Enti Locali per la Pace di Cremona e provincia, vengono proposti due momenti di conoscenza e approfondimento in programma l’uno l’8 aprile e l’altro il 12 aprile. Il progetto, finanziato da fondi europei tramite il programma “Europa per i Cittadini”, coinvolge 19 partner di 12 Paesi dell’Unione Europea di cui 7 dell’area balcanica. Scopo principale del progetto è fornire gli strumenti e le conoscenze più adeguate per offrire opportunità a quei Paesi che cercano di candidarsi per entrare a far parte dell’Unione Europea quali Bosnia Erzegovina, Montenegro, Serbia e Repubblica di Macedonia. Questi Paesi rifletteranno, discuteranno, agiranno per il futuro dell’Europa, come ambasciatori del motto “Uniti nella diversità”.

Venerdì 8 aprile, al Teatro Monteverdi, è in programma “Let’s bet? – Io scommetto sull’Europa”, una giornata, organizzata insieme al CISVOL, che ha l’obiettivo di informare e sensibilizzare i giovani sulle opportunità che l’Unione Europea offre loro, attraverso specifici programmi che promuovono le esperienze di scambio interculturale, volontariato europeo, partecipazione civica e dialogo, validi strumenti di accrescimento umano e professionale. La mattinata è riservata – su prenotazione – alle classi quarte delle scuole superiori per dare la possibilità anche ai più giovani di ricevere informazioni e stimoli.

Il pomeriggio (dalle 14.30 alle 17.00) è aperto alla cittadinanza, in particolare ai giovani che sono interessati a fare esperienze di volontariato, sia in ambito nazionale sia europeo. Ci sarà un punto informativo dove trovare materiale riguardante in particolare il Servizio Volontario Europeo (SVE) e la mobilità giovanile. Un’occasione per incontrare alcuni volontari sia italiani sia europei ed ascoltare racconti e approfondimenti delle esperienze di cittadinanza attiva da loro realizzate. Nel pomeriggio sarà offerta ai partecipanti una merenda equosolidale.

Martedì 12 aprile con Silvia Maraone, operatrice ACLI esperta di Balcani, si terrà un incontro all’Istituto Torriani di Cremona per raccontare la storia e il presente della Bosnia Erzegovina agli studenti coinvolti negli scambi sportivi con la città di Zavidovici. Un’opportunità per i ragazzi di conoscere e comprendere il contesto in cui saranno ospitati.

Sempre martedì 12 aprile, alle ore 17.30, nella SalaEventi di SpazioComune, si svolgerà l’incontro dal titolo “Let’s bet? – Europa oltre il confine. L’integrazione dei Balcani e le sfide dell’Europa”. Interverranno Nicole Corritore, giornalista e redattrice dell’Osservatorio Balcani Caucaso, e Agostino Zanotti, direttore dell’Associazione ADL Zavidovici, che cercheranno di rispondere ad alcune domande. Quali sono le sfide che coinvolgono l’Unione Europea e i Paesi Balcanici? Si può dire che al posto di assistere ad un’europeizzazione dei Balcani stiamo assistendo ad una balcanizzazione dell’Europa?

“In questo difficile periodo storico – dichiara l’assessora alla Trasparenza e Vivibilità sociale Rosita Viola – serve più che mai parlare di Europa e delle sfide in corso. Il progetto BET on EU, la Festa dell’Europa che stiamo organizzando in vista del 9 maggio, il Servizio Volontario Europeo, il sostegno allo scambio dei giovani, sono tutte attività che vanno in questa direzione”.

© Riproduzione riservata
Commenti