Ultim'ora
Commenta

Giovani geometri fanno
tirocinio in tribunale.
Opportunità di crescita

Si chiamano Luca Lucini Paioni e Alessandro De Vecchi, e sono i ventenni neo diplomati geometri all’istituto Pacioli di Crema che dalla prossima settimana svolgeranno un’esperienza di praticantato presso il tribunale di Cremona.
Nella foto, i due neo geometri tra la presidente del tribunale Marini e la dirigente Poli

Si chiamano Luca Lucini Paioni e Alessandro De Vecchi, e sono i ventenni neo diplomati geometri all’istituto Pacioli di Crema che dalla prossima settimana svolgeranno un’esperienza di praticantato presso il tribunale di Cremona. Un’esperienza che darà loro la possibilità di sostenere l’esame di Stato. I due ragazzi, iscritti al Collegio dei geometri, sono stati assegnati alla cancelleria esecuzioni mobiliari e immobiliari. Il loro tirocinio durerà 18 mesi. Luca e Alessandro, come hanno sottolineato la presidente del tribunale Ines Marini e la dirigente Laura Poli, non sono i primi giovani ad usufruire di questa opportunità in tribunale, un’esperienza che per tutti è sempre stata molto proficua. “Questi giovani devono approfittare di questa opportunità di crescita”, ha spiegato Laura Poli, “ma non con una mentalità impiegatizia, bensì con curiosità e spirito critico”. “La mentalità giusta”, ha aggiunto la presidente, “è quella di partire subito con la mentalità di essere imprenditori di se stessi”.

© Riproduzione riservata
Commenti