Ultim'ora
Un commento

Faccia a faccia
con il ladro in cantina,
anziano spintonato

E’ stato spintonato dopo un faccia a faccia con un ladro in cantina: brutta esperienza per un anziano l’altra sera. Prima ha sentito suonare al campanello della propria abitazione, in via Naviglio, una parallela di via Fabio Filzi, nei pressi dello stabilimento Negroni. Ha controllato e ha notato tre uomini alla porta, tre sconosciuti, forse stranieri. Non ha aperto. Poco più tardi ha sentito dei rumori provenire dalla cantina. E’ andato a controllare e ha scoperto uno dei tre uomini notati precedentemente che stava rovistando tra gli oggetti.

L’intruso, resosi conto di essere stato scoperto, ha aggredito l’anziano, spintonandolo e facendolo cadere a terra. Poi la fuga precipitosa fino a far perdere le tracce.

Nella strada i controlli, come lamentano i residenti, sarebbero piuttosto scarsi, forse anche perché si tratta di una via di scomodo accesso. Il ladro è fuggito a mani vuote ma se venisse identificato, per lui potrebbe profilarsi la grave accusa di tentata rapina nei confronti del padrone di casa. Per fortuna la vittima, seppur ancora provata dall’esperienza, non ha riportato conseguenze fisiche gravi. Proprio ieri l’uomo ha sporto denuncia presso gli uffici della Questura. Le indagini sono in corso.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti