10 Commenti

Sindaco, assessori e gente
comune ripuliscono
il Parco Tognazzi

Foto Sessa

Amministratori e gente comune hanno ripulito dalla sporcizia il Parco Tognazzi. Si sono dati appuntamenti nel pomeriggio e attorno alle 15 è scattata l’operazione lanciata con lo slogan #‎acremonacitengo da Fare Nuova la Città, in collaborazione con Pd e Sinistra per Cremona. Guanti, sacchi e rastrelli nel parco dove sorge Arena Giardino per una pulizia collettiva al fine di rilanciare l’area, dopo la pace fatta tra il gestore del cinema all’aperto Brugnoli (che aveva minacciato la non riapertura nell’estate 2016) e il Comune.

_MG_1321 _MG_1328 _MG_1340 _MG_1352 _MG_1354 _MG_1363

1

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Sorcio Verde

    Nel ventennio c’era un signore pelato che si faceva fotografare mentre a torso nudo mieteva il grano…..

    • alberto

      sarebbe meglio,criticare quelli che rendono il mondo più sporco. ti dai da fare e non va bene. non lo fai e non va bene. fate pace con voi stessi.

      • Sorcio Verde

        Se lo fai solo per farti fotografare e fare un comunicato stampa serve solo alle logiche di partito, cose giá viste a cui la gente non abbocca più.
        Sindaco e assessori devono coordinare le numerose persone preposte al sevizio, che sono pagate dai cittadini ,invece di fare le comparse nei prati.

        • alberto

          carissimo mi ripeto, queste iniziative tendono a far crescere in noi cittadini la consapevolezza del bene comune, possiamo mettere in campo 1000 spazzini , ma se ci sono persone incivili non basteranno mai. quindi queste pulizie STRAORDINARIE sono solo per sensibilizzare noi CITTADINI a essere più attenti al bene comune. se vediamo qualcuno che imbratta le strade,di non essere omertosi , ma anzi di fare sentire la nostra voce. se poi pensi che sia propaganda, sono problemi tuoi.

          • alberto

            P.S. noi a CREMONA ci teniamo e tu?

          • Sorcio Verde

            Per gli incivili che sporcano ci sono i vigili che devono controllare e multare,
            per raccogliere i rifiuti ci sono gli spazzini;
            per chi imbratta c’è la polizia, i tribunali e le galere.
            Ad ognuno il suo mestiere, la società CIVILE è organizzata così, per quelli che vogliono mettersi in mostra invece, bastano tre selfies ed po’ di effimera notorietà…soprattutto quando lo fa un sindaco o un assessore….

  • HO

    e della redazione chi c’era ?

  • Dott. Landi Roberto

    Plaudo ai volontari, non al Sindaco. Tutto questo non sarebbe stato necessario se il servizio di pulizia delle strade fosse efficiente ed assolvesse al proprio compito. Come chiunque può quotidianamente osservare, e non solo nel parco in questione, così non è. L’autopromozione di Galimberti ancora una volta gli si ritorce contro.

  • franzbu

    Veramente a me non sembra che il servizio di pulizia delle strade della città sia scarso come dice il Dott. Sicuramente tutto si può migliorare da parte di chi amministra, ma molto va fatto anche da parte dei cittadini che riducono alcune zone della città in modo vergognoso per poi lamentarsi…

  • alberto

    carissimo dott. roberto, non è colpa del sindaco o degli operatori ecologici se ci sono persone incivili, che sporcano le strade. Io ero ai parchi a fare pulizia e le garantisco che abbiamo trovato di tutto. se non nasce una coscienza civile in noi cittadini , l’azione di qualsiasi sindaco in qualsiasi città sembrerà inefficace.