Un commento

Aggressione davanti all'asilo
di Pieve d'Olmi tra 2 donne
albanesi, suocera e nuora

Le due parenti, la prima di 40 anni, la seconda di 24, avevano accompagnato i figli a scuola quando improvvisamente hanno cominciato a discutere animatamente. Dalle parole, le due donne sono presto passate ai fatti.

Un litigio scoppiato questa mattina poco prima delle 9 davanti alla scuola materna di Pieve d’Olmi tra due donne albanesi residenti in paese è presto degenerato. Le due, suocera e nuora, la prima di 40 anni, la seconda di 24, avevano accompagnato i figli a scuola, quando improvvisamente hanno cominciato a discutere animatamente. Dalle parole, le due donne sono presto passate ai fatti. Secondo la ricostruzione di quanto accaduto, la prima a cominciare sarebbe stata la suocera, che ha prima inveito contro la nuora, e poi l’ha aggredita, schiaffeggiandola e sferrandole pure dei calci. La parente si è difesa, fino a quando le due sono state separate da una vigilessa del Comune di San Daniele. A quel punto la nuora è stata accompagnata in caserma a San Daniele Po dove ha accusato un malore. I carabinieri hanno chiamato un’ambulanza e la donna è stata accompagnata in ospedale. Molto probabilmente sporgerà querela nei confronti della suocera. Del caso si sono occupati i militari di San Daniele guidati dal maresciallo Nazzareno D’Errico.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Ennesime risorse per l’Italia….