Commenta

Arretrati Imu: 557 cartelle
in arrivo per gli evasori,
quasi 1000 euro ciascuna

Accertamento tasse e tributi non riscosse negli anni progressi: Il Comune sta emettendo 1570 avvisi per complessivi 819mila euro. Il peso maggiore l'hanno gli arretrati Imu: 947 euro in media, per singolo avviso.

Come già più volte annunciato in sede di predisposizione di Bilancio,  il Comune sta emettendo gli avvisi di accertamento per i tributi e le tasse comunali non pagate o pagate solo in parte. Si tratta di complessivi 819mila euro, individuati a seguito di controlli sui contribuenti effettuati nel periodo gennaio – aprile 2016. Nel dettaglio, stanno partendo dall’ufficio Entrate 323 avvisi  per la Tari per un totale di 109.141 euro (importo medio: 338 euro per cartella); 332 avvisi Tarsu per 117.534 euro (354 euro); 12 avvisi di accertamento per l’Ici, per un totale di 7.433 euro (619 euro); 557 avvisi per l’Imu, pari a 527.604 euro (947 euro ciascuno in media); infine 346 avvisi per la Tasi, per un importo di 58.152 euro (168 euro in media per cartella).

Con l’accertamento effettuato dal servizio economico finanziario dell’ente, l’importo complessivo è stato inserito nei capitoli di entrata relativi a ciascun tributi per l’anno 2016.

© Riproduzione riservata
Commenti