Ultim'ora
Commenta

Raddoppio ferroviario
tra Codogno e Mantova:
il progetto c'è

Il raddoppio del binario sulla linea ferroviaria Codogno Mantova, con in mezzo Cremona, stavolta sarebbe davvero alle porte. A riferirlo è il deputato mantovano Matteo Colaninno (Pd) che interviene a mettere un punto fermo dopo la polemica recente innescata dalle parole di Roberto Maroni: «Ferrovie dello Stato – afferma Colaninno –  mi ha confermato la volontà a mantenere gli impegni presi dall’amministratore delegato del Gruppo, Mazzoncini, e dall’ad di Rfi, Gentile, durante gli incontri con me e il sindaco di Mantova Palazzi». I vertici del Gruppo sottoporranno al ministro Delrio il primo lotto funzionale, di un progetto prevede il raddoppio di un terzo della linea – informa Colaninno – già nelle prossime settimane. L’intervento sulla Milano-Mantova è stato inserito tra le priorità di Rfi».
Qualche giorno fa c’era stata la sollecitazione pubblica di Maroni al Governo perché finanziasse il raddoppio, passando dalle promesse agli impegni.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti