Commenta

Trovati a Spinadesco due
esemplari di tartarughe
azzannatrici

Nei giorni scorsi a Spinadesco sono stati recuperati due esemplari di tartarughe azzannatrici dagli uomini del comando stazione di Almenno San Salvatore intervenuti in ausilio al personale del corpo forestale di Cremona. I due rettili, originari del Nord America, sono stati affidati ad un’idonea struttura protetta. A segnalare la loro presenza in un canale vicino al fiume Po è stato un pescatore amatoriale. Probabilmente i due esemplari di tartaruga, ritenuti pericolosi in quanto capaci di tranciare un dito con un morso, sono stati abbandonati da qualcuno che li possedeva. Tra l’altro il commercio e la detenzione di questi rettili sono vietati.

© Riproduzione riservata
Commenti