Ultim'ora
Commenta

Alla Stradivari il super
premio del Comune per
comportamenti sostenibili

Venerdì 27 maggio a Palazzo Cittanova, con una grande partecipazione di pubblico, si è tenuta la premiazione delle scuole che hanno partecipato al “Concorso Piccoli Passi per un comportamento sostenibile. + Piedibus – Sprechi alimentari + Raccolta differenziata”, promosso dal Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport per promuovere una riflessione e incentivare un’educazione ai consumi più consapevole e rispettosa dell’ambiente.
Dopo la giornata inaugurale con gli sportivi del 26 aprile, fino al 20 maggio tutti i giorni sono state monitorate le azioni della Sezione A, “i piccoli passi” quelle che ognuno può mettere in campo per uno stile di vita più sano e sostenibile, a partire dal piedibus (con la consegna dei biglietti corse agli accompagnatori), al momento del pasto per incentivare l’assaggio di verdure e di gusti nuovi evitando di sprecare il cibo. Dall’insieme delle azioni svolte è stato possibile stilare le classifiche. Inoltre in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente e Linea Gestioni  è stato realizzato anche un monitoraggio sulla produzione della raccolta differenziata, una delle novità inserite nel concorso di quest’anno.
A premiare le classi la vice sindaco e assessore alle Politiche Educative Maura Ruggeri, l’assessore all’Ambiente e alla Mobilità Alessia Manfredini, la dirigente del Settore Politiche Educative Silvia Toninelli, oltre che Giorgio Feraboli, presidente di AFM Cremona S.p.A. sostenitori del concorso e a fianco del Comune di Cremona nel promuovere la salute dei bambini attraverso l’elaborazione di piani di educazione alimentare e di campagne informative per incentivare le buone abitudini.
Ad aprire il pomeriggio un video per celebrare i dieci anni di Pedibus a Cremona con i momenti più significativi e interviste ad accompagnatori e bambini per testimoniare la propria esperienza.
Le prime premiazioni sono state la novità di questa edizione del concorso: la sezione B “Creatività sostenibile” a cui tutte le scuole primarie sono state invitate a partecipare realizzando materiali creativi sui temi della sostenibilità ambientale. Ben 13 classi di scuola primaria hanno partecipato realizzando materiali creativi (presentati ed esposti in sala e sulle scale a partire dall’ingresso) e i riconoscimenti sono andati per l’elaborato più creativo alla classe 5B scuola Trento e Trieste, per l’elaborato più attinente al tema  alla classe 4A scuola S.Ambrogio e per l’elaborato più approfondito alle classi 3A e 3B scuola Stradivari. Ad ognuna di loro sono andati un buono da 200 euro da spendere per materiale didattico, di consumo o libri offerte da Camst.
A seguire la premiazione della sezione A “azioni sostenibili”, dedicata alle sei scuole dove il piedibus è attivo.  L’attestato per aver usato di più il piedibus nel percorso casa-scuola oltre ad un buono di 150 euro per acquisto materiale didattico, di consumo o libri offerti dalle Farmacie Comunali, è andato alla classe 3B per la scuola Don Primo Mazzolari, alle classi 2B e 5A a pari merito per la scuola Manzoni, alla classe 2A per la scuola Boschetto, alla classe 5A per la scuola Capra Plasio, alla classe classe 5A per la scuola S.Ambrogio e alla classe 4A per la scuola Stradivari.
La scuola primaria Stradivari ha vinto il super premio, un proiettore, quale scuola più virtuosa nei comportamenti, avendo  totalizzato il maggior numero di azioni virtuose (piedibus + raccolta differenziata e – sprechi alimentari nel momento del pranzo a scuola).

piccolipassi3 premiazione piccoli passi2 piccolipassi - dentro

© Riproduzione riservata
Commenti