Commenta

Rotatoria Maristella, Fasani:
'Il progetto c'è, no buttare
soldi in altre soluzioni'

Lettera scritta da Federico Fasani, consigliere Ncd

Gentile direttore,
purtroppo nell’ultimo consiglio comunale non c’è stato tempo per dibattere in Consiglio sul progetto della rotatoria del Maristella. Sono due anni che chiedo insistentemente di intervenire su quel comparto urbano attraverso mozioni e interrogazioni. Forse qualcosa si sta muovendo e l’assessore, pressata, ha deciso di scendere dalla poltrona, uscire dal palazzo e affrontare, come può e in ritardo di due anni, la realtà.
L’attuale Amministrazione ha ereditato dalla giunta precedente un progetto che ha anche scopiazzato e utilizzato in campagna elettorale promettendone, attraverso un volantino, la realizzazione. Ciò nonostante, oggi pare che la principale preoccupazione dell’Assessore Manfredini Alessia sia dichiarare che si sta per intervenire ma attraverso un progetto diverso da quello originale.
Mi corre l’obbligo di fare alcune osservazioni:
1) come per altri progetti (vedi pista ciclabile Cavatigozzi) si sono persi anni e denaro pur di buttare nel cestino e rifare, a spese dei cittadini, tutto da capo col solo scopo di potere dire “l’ho fatto io”;
2) come per altri casi (vedi sottopasso di via Brescia) la soluzione che si andrà da adottare rischia di essere peggiore di quella prevista originariamente con conseguenze nefaste, ancora una volta, per i cittadini;
3) la totale assenza di condivisione dei progetti nei luoghi istituzionali preposti non ha consentito di studiare un progetto alla luce di una pluralità di riflessioni, ma solo ed esclusivamente basato sulle “idee” strane dell’assessore.
Non posso esimermi ancora una volta dallo stigmatizzare il comportamento bizzarro dell’Assessore Manfredini Alessia che pur di intestarsi qualche maldestra azione individuale, distrugge le progettualità dei Cremonesi abusando del loro tempo, della loro pazienza e del loro denaro.

© Riproduzione riservata
Commenti