Sport
Commenta

Cremo, prima squadra e i ragazzi della Berretti: cresce l'entusiasmo

Si respira grande entusiasmo attorno alla Cremonese e ai giovani della Berretti. Da tempo ormai nell'ambiente grigiorosso non si percepiva una fiducia di questo genere. IL VIDEO

Si respira grande entusiasmo attorno alla Cremonese e ai giovani della Berretti. Da tempo ormai nell’ambiente grigiorosso non si percepiva una fiducia di questo genere. E’ bastato vedere la sala stampa del centro “Arvedi” gremita, in occasione della presentazione di Rampulla e Tesser, per rendersi conto che una nuova energia, una rinnovata carica avvolge l’Uessecì.
E’ vero, si trattava solo di una conferenza stampa, ma l’effetto ottenuto è stato qualcosa di grande. In un colpo solo la proprietà ha lanciato tanti messaggi, uno più importante dell’altro: le ambizioni rinnovate, una nuova figura a reggere il timone con il carisma e il sangue grigiorosso di Michelangelo Rampulla (già operativo e presente nel quartier generale di via Postumia), la squadra affidata a un tecnico esperto che già in passato ha saputo vincere la Lega Pro.
Siamo solo ai primi di giugno, la campagna acquisti deve ancora iniziare, ma i tifosi possono già essere certi che la Cremonese sta lavorando per poter disputare un campionato importante.
In questo senso, già si conoscono le prime date ufficiali della stagione che verrà. Raduno previsto per il 13 luglio. Visite mediche e test atletici nei due giorni a seguire. Partenza per il ritiro montano il 16 e rientro a Cremona il 29, pronti per la prima partita della stagione, perché il 31 luglio sarà già tempo di Tim Cup. E all’appuntamento la squadra si presenterà con un nuovo sponsor tecnico, la Garman, che sta disegnando una maglia che segnerà un ritorno al passato, una casacca a strisce verticali grigiorosse più tradizionale.
Nessuno ha detto che sarà facile. Anzi, lo stesso Tesser ha dichiarato che il prossimo campionato più che una Lega Pro sarà una sorta di B2. Ma una cosa è certa: ai nastri di partenza ci si presenterà supportati dal calore della piazza. Un calore che andrà alimentato da subito attraverso i risultati. Per quello servirà soprattutto grande volontà. Una volontà che da parte della società e dei tifosi di sicuro non mancherà.
Oggi, intanto, si è svolto l’ultimo allenamento al centro Arvedi per la Berretti della Cremonese partita per le finali nazionali in programma a Roma. A bordo campo il neo presidente Rampulla che ha stretto la mano agli allenatori della Berretti e parlato alla squadra chiedendo serietà, educazione e rispetto.

Mauro Maffezzoni

© Riproduzione riservata
Commenti