4 Commenti

Niente biglietto del treno
Egiziano invitato a scendere
minaccia capotreno e agenti

Non aveva il biglietto, e di conseguenza il capotreno lo ha invitato a scendere. A quel punto il passeggero, un egiziano di 51 anni in regola con il soggiorno, ha perso le staffe, e se l’è presa con il capotreno e con gli agenti della volante. Denunciato.

Non aveva il biglietto, e di conseguenza il capotreno lo ha invitato a scendere. A quel punto il passeggero, un egiziano di 51 anni in regola con il soggiorno, ha perso le staffe, e se l’è presa con il capotreno, minacciandolo e ingiuriandolo. L’episodio è accaduto ieri pomeriggio in stazione a Cremona. L’egiziano era salito sul treno diretto a Codogno, ma era sprovvisto del biglietto. Così ha iniziato a discutere con il capotreno che si è visto costretto a chiamare la polizia. Nel frattempo il passeggero molesto è sceso dal convoglio, ma all’arrivo degli agenti della volante ha iniziato a discutere anche con loro, rifiutandosi di dare indicazioni sulla propria identità personale. Alla fine è stato riportato alla calma e condotto in Questura dove è stato identificato. Dopo gli accertamenti, l’uomo è stato denunciato per minacce, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Se lo avesse fatto in Egitto….

  • erisso

    Le “risorse” della Boldrini. E su diverse linee hanno dovuto persino mettere un servizio di guardie giurate per proteggere i controllori. Ma a quanto pare chi comanda ha deciso che va bene così, anzi, che deve arrivare più gente.

  • pier

    e qualcuno pensa di allestire un enorme compo profughi nel cremonese;l’idea e’ ottima ma il campo dovrebbe essere fatto in Africa………………….

  • luciano

    riempitelo di botte