Commenta

Si formeranno
a Cremona gli ingegneri
della musica e del suono

Parte dal prossimo anno accademico, al Politecnico di Cremona, il percorso di laurea Magistrale in Ingegneria Informatica dedicato a tutti gli aspetti del suono e della musica. Un percorso didattico unico al mondo, sia per struttura didattica che per obiettivi, particolarmente interessante anche per gli studenti internazionali e difatti il corso sarà svolto interamente in inglese.
Una buona notizia per tutti quegli studenti appassionati sia di scienza e tecnologia, che di suono e musica. Il programma di studi si chiamerà “Computer Engineering – Musical Acoustics” e nasce dalla consapevolezza che le tecnologie nel campo dell’ingegneria dell’audio e dell’acustica si stanno evolvendo a velocità vertiginose. Ogni giorno vengono proposte nuove soluzioni per registrare e rivivere esperienze acustiche in modo immersivo (audio3D), per personalizzare gli stream audio ed estrarre da questi informazioni musicali complesse, per progettare strumenti musicali di pregio e spazi di ascolto prestigiosi. Tutte queste soluzioni nascono dalla convergenza e la sinergia di discipline molto diverse (elaborazione di segnali audio e acustici, acustica applicata, intelligenza artificiale, ecc.), anche se tutte condividono un solido background in informatica e trattamento dei segnali.

La laurea magistrale in “Computer Engineering – Musical Acoustics” punta a preparare i futuri ingegneri chiamati ad affrontare le sfide che il mondo audio e musicale ci pone oggi e ci porrà nel prossimo futuro. Gli studenti di questa laurea magistrale seguiranno il primo anno di corsi presso la sede di Milano, con corsi dedicati ai fondamenti di ingegneria informatica, all’elaborazione dei segnali audio, acustici e multimediali, e di “computer music”. Il secondo anno sarà offerto nel campus Cremonese del Politecnico di Milano, sede del laboratorio di Acustica Musicale del Politecnico di Milano, presso il Museo del Violino.
Durante il secondo anno gli studenti si focalizzeranno su aspetti di acustica applicata e computazionale. In particolare, potranno seguire corsi avanzati di acustica musicale, vibro-acustica e acustica ambientale. Potranno, inoltre, seguire corsi della Facoltà di Musicologia dell’Università di Pavia a Cremona.
Il corso di laurea magistrale in Musical Acoustics rappresenta l’evoluzione del percorso di laurea magistrale in Computer Engineering – Sound and Music Engineering, offerto presso la sede Comasca del Politecnico di Milano dall’anno accademico 2005-06. Un programma che ha già laureato centinaia di esperti nel settore dell’ingegneria audio e musicale. Un successo scientifico e tecnologico che continua e cresce.

© Riproduzione riservata
Commenti