Commenta

Salvini offende Boldrini
e la Lega Nord conquista
le prime pagine nazionali

E’ finita sulle pagine dei giornali nazionali la festa della Lega Nord di Soncino, dove venerdì scorso è stata portata sul palco una bambola gonfiabile paragonata al presidente della Camera Laura Boldrini. Ad assicurare visibilità alla festa, ci ha pensato il suo n. 1 Matteo Salvini, che ha monopolizzato l’attenzione dei giornali quattro giorni dopo il fatto, grazie alla trovata irriverente nei confronti della terza carica dello Stato: «C’è una sosia della Boldrini qui sul palco. Non so se sia già stata esibita…». Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha commentato l’arrivo sulla scena di una bambola gonfiabile, il tutto immortalato in un video che circola sul web alimentando una classica polemica estiva.  La diretta interessata Laura Boldrini, presidente della Camera, in un post su Facebook ha così replicato al leader della Lega Nord: «Le donne non sono bambole e la lotta politica si fa con gli argomenti, per chi ne ha, non con le offese. Lascio a voi ogni commento». «Salvini e la bambola gonfiabile ‘sosia della Boldrini’: è polemica», titola l’edizione online del 25 luglio del Corriere della Sera; «Salvini, bambola gonfiabile e offese alla Boldrini. “Sessismo indecente”. Ma lui insiste», scrive larepubblica.it.

«Lega: Salvini indica bambola gonfiabile, è sosia Boldrini», scrive invece il Foglio; «’C’è una sosia della Boldrini’, e Salvini sale sul palco con una bambola gonfiabile…» sul SecoloXIX.

Ai richiami sessisti del leader della Lega si oppongono una serie di dichiarazioni di esponenti del centrosinistra nazionale, a cui si aggiungono quelli dei segretari regionale e provinciale del Pd Vittorio Alfieri e Matteo Piloni: “Purtroppo la nostra Provincia, in queste ore, è alla ribalta dei media nazionali non per le sue bellezze o per i suoi pregi, ma per l’ennesimo attacco alle Istituzioni del leader leghista Salvini che, partecipando alla Festa della Lega Nord di Soncino, ha paragonato la Presidente della Camera on. Laura Boldrini ad una bambola gonfiabile.

In realtà non dovremmo stupirci di questa ennesima “bassezza”. Più volte la Lega Nord, o meglio i suoi leader, hanno utilizzato questo tipo di linguaggio.
Il problema, semmai, è non riuscire a comprendere che e’ proprio questo tipo di linguaggio e atteggiamento che aumenta i problemi e allontana le soluzioni. Continuare a deridere e Istituzioni, oltre a non far prendere voti come si è visto alle ultimi amministrative, non fa solo che indebolire tutti noi, cittadini in testa.

Siamo certi che in molti avranno riso alla battuta di Salvini, ma ci auguriamo che almeno qualcuno dei presenti, pensandoci un po’ su, abbia provato anche un po’ di imbarazzo. Alla Presidente della Camera e a tutte le donne, elettrici della Lega comprese, la piena solidarietà di tutte le democratiche e i democratici della provincia di Cremona e di tutto il PD Lombardo”.

© Riproduzione riservata
Commenti