Commenta

Acque Dotte: omaggio
al tango con Ute Lemper
domani sera al Trecchi

Torna per martedì 2 agosto (ore 21.30) il consueto appuntamento con la rassegna Acque Dotte, che stavolta vedrà come protagonista, nella splendida cornice di Palazzo Trecchi, la magnifica voce di Ute Lemper, con il suo omaggio ai tanghi di tutto il mondo: dall’Argentina a New York, passando per Londra e Berlino. Con ‘Last Tango in Berlino, accompagnata al pianoforte e Fender Rhodes da Vana Gierig e al contrabbasso da Romain Lecuyer, la celebre artista porta così in scena un nuovo recital intriso di amore, passione ma anche di morte.

Personaggio straordinariamente versatile – ballerina, attrice di teatro e di cinema, oltre che cantante –, Ute Lemper è stata universalmente applaudita per le interpretazioni delle Canzoni del Cabaret di Berlino, delle opere di Kurt Weill, della canzone francese e per le sue performances a Broadway e nel West End di Londra.

Ora si misura con un concerto spettacolo che è una sorta di ‘Best of Ute Lemper’, perché tocca i vari capitoli musicali del suo repertorio, lasciando comunque spazio aperto all’improvvisazione e ad alti momenti di virtuosismo. E’ inoltre un’occasione per celebrare le fonti d’ispirazione dell’artista e giocare con le influenze del jazz e della musica etnica.

Ma Ute Lemper rende anche omaggio al tema del festival – l’acqua – proponendo come pezzo di copertina una poetica e visionaria canzone scritta per lei da Nick Cave, Little Water Song, presa a prestito anche dal regista John Turturro per la colonna sonora del film Romance & Cigarettes, dove la splendida Kate Winslet nuota sott’acqua per tutta la durata del pezzo. E non mancheranno altri brani di ispirazione ‘acquatica’.

© Riproduzione riservata
Commenti