Commenta

Si mette in sicurezza
l'ex Banca d'Italia. Ma
ancora nessun acquirente

Foto Sessa

Lavori di messa in sicurezza all’ex Banca d’Italia. Da qualche giorno operai sono al lavoro all’esterno del palazzo che si affaccia su piazza Stradivari per un intervento di consolidamento, al fine di conservare la stabilità delle mattonelle. Lavori necessari per preservare le condizioni dello stabile, vuoto da tempo e senza ancora un futuro deciso. Da anni è in vendita. Si sono susseguiti bandi di gara andati deserti. Il prezzo è sceso da 8 milioni e mezzo a circa 6 milioni. E in vista non c’è ancora nessun acquirente. Il piano di dismissione delle 39 ex filiali della Banca d’Italia non è andato a rilento negli ultimi anni, ma di recente sono state vendute le ex filiali di Vicenza, Cuneo, Matera e Parma. Per Cremona si attende ancora.

A

© Riproduzione riservata
Commenti