Ambiente
Commenta

Entro l'anno la conclusione della ciclabile Cremona - Brazzuoli

Sarà terminata entro la fine dell’anno la pista ciclabile Cremona – Brazzuoli, parte del percorso che dovrebbe arrivare fino a Brescia, con una corsia completamente staccata dalla sede stradale, lungo le alzaie dei canali di irrigazione. Un milione il costo complessivo dell’opera, che per 3 km si sviluppa in territorio di Cremona, per 1.4 a Persico Dosimo, per 4,1 a Pozzaglio. I lavori consegnati alla ditta il  29 marzo scorso dovrebbero concludersi entro il 4 dicembre. A fare il unto della situazione, il vicepresidente della Provincia Davide Viola: “Un progetto – afferma – a sostegno della mobilità dolce che, progressivamente, si sta concretizzando con fondi vincolati. “Ripercorrendo la genesi dell’opera ricordo come, sulla base degli accordi intrapresi tra gli enti, il Consorzio Bonifica Dugali ha predisposto nel 2008 il progetto preliminare, ma per problemi legati a finanziamenti, il progetto si è arenato fino ai giorni nostri – ha continuato il Vice Presidente Viola – Essendo un obiettivo strategico provinciale nell’ambito della mobilità lenta, questa provincia, ha deciso a suo tempo di farsene comunque carico e di proseguire con la progettazione, arrivando all’attuale fase esecutiva ed a una successiva completa realizzazione dei lavori entro la fine del 2016”.
L’obiettivo fondamentale dell’intervento, nell’ottica del completamento della Rete Provinciale dei Percorsi Ciclabili, è quello di creare, quindi, un itinerario di valorizzazione turistico-culturale di collegamento con il parco Oglio sud nonché con la rete dei percorsi ciclabili della provincia di Brescia, innestandosi sulla ciclabile di collegamento recentemente realizzata tra la località di Brazzuoli ed il paese di Robecco d’Oglio, nonché mettendo in rete i centri abitati attraversati tra cui Pozzaglio ed Uniti e Corte de’ Frati. Un’iniziativa che sviluppa la mobilità dolce, integrandosi con la  rete provinciale, valorizzando quindi anche il turismo slow”.

© Riproduzione riservata
Commenti