Spettacolo
Commenta1

Zani, Biondi e l'Ensemble Europa Galante inaugurano lo StradivariFestival

Andrea Zani, Fabio Biondi e l’Ensemble Europa Galante inaugurano STRADIVARIfestival con una vasta ricognizione del repertorio violinistico italiano della prima metà del XVIII secolo, quando si affermano  il violino e i generi musicali – sonata e concerto – che più lo valorizzavano. L’appuntamento è per sabato 24 settembre alle ore 21 nell’Auditorium Giovani Arvedi.

Alternando forme e stili, generi e scuole locali, Biondi traccia un interessante confronto fra gli autori più rappresentativi del barocco italiano, da Antonio Vivaldi a Gaetano Pugnani e Francesco Geminiani, da Pietro Antonio Locatelli a Pietro Nardini.

Europa Galante

Fabio Biondi, violino Andrea Guarneri 1686

Andrea Zani, Sinfonia a tre

Antonio Vivaldi, Sinfonia per archi “Il Coro delle Muse” RV 149

Antonio Vivaldi, Concerto RV357 in la minore da “La Stravaganza”

Gaetano Pugnani, Sinfonia in si bemolle maggiore

Pietro Antonio Locatelli, Concerto op.1 n.5 in re maggiore

Pietro Nardini, Concerto per violino op.1 n.1 in la maggiore

Francesco Geminiani, Concerto Grosso n.12 “La Follia” per orchestra archi e basso continuo

Ore 18 – Visita al Museo del Violino con il Maestro Fabio Biondi

© Riproduzione riservata
Commenti