Commenta

'Così fan tutte' rivisitato in
chiave reality, il pubblico
non approva

Una revisione in chiave moderna, in stile reality show, dove i protagonisti stanno al centro della scena: non ha convinto pienamente il ‘Così fan tutte’ andato in scena ieri sera a Teatro Ponchielli. Una messa in scena decisamente audace e moderna,  di difficile digestione per il pubblico melomane, seppure formato da un nutrito numero di giovanissimi, che ha regalato applausi tiepidi e persino qualche fischio nel primo atto. Più calorosa invece l’ovazione alla fine del secondo atto. In una scenografia molto minimalista, gli attori hanno raccontato le vicende di Dorabella e Fiordiligi e dei fidanzati Ferrando e Guglielmo in una chiave un po’ diversa, come un gioco delle coppie esplicito e irriverente, orchestrato dalla cameriera Despina e da don Alfonso, che assumono il ruolo di conduttori dello show e che accompagnano i protagonisti nell’inganno orchestrato per dimostrare come gli affetti siano volubili e spesso non duraturi.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti