Cronaca
Commenta

Corso Campi rialza la testa dopo la crisi: niente più vetrine vuote

In Corso Campi spariscono i negozi sfitti. Finalmente il commercio rialza la testa nella via centralissima di Cremona, per anni considerata il salotto dello shopping e delle passeggiate dei cremonesi. Fervono i lavori nel negozio ad angolo con via Anguissola: gli spazi lasciati dal negozio Z-Generation sono rimasti vuoti solo poche settimane tanto che entro i primi di dicembre è in arrivo la catena “Salmoiraghi&Viganò”.

Pochi passi più avanti, dove una volta c’era Sephora, all’angolo con la Galleria del Corso, è tutto pronto per l’apertura del negozio di abbigliamento elegante maschile “Doppelganger”. Senza dimenticare il recente restyling – con annessa apertura – di un nuovo negozio “Cose”, che ha lasciato la Galleria per tornare alla location di origine in Corso Campi. Sul fondo della via saracinesche alzate per una catena di rivendita di cashmere e all’inizio di corso Garibaldi aprirà il 26 novembre la Boutique Percezioni. Resta alta ora l’attenzione per il commercio in Corso Garibaldi, punto critico del centro.

campi2

Federica Bandirali

© Riproduzione riservata
Commenti