Cronaca
Commenta2

Canto di Natale senza Gesù, il caso di Pontevico anche al pulpito della Cattedrale

AGGIORNAMENTO – Ha suscitato scalpore la scelta della dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di Pontevico, Paola Bellini,  di togliere la canzone Merry Christmas dalla scaletta dei canti della festa natalizia, per non urtare i diversi credo religiosi (da un verso del canto era stata in precedenza tolta la parola Gesù, ma molti genitori si erano opposti).  “Educazione interculturale”, ha spiegato la dirigente, ma la vicenda riporta l’attenzione su un tema che contraddistingue da diversi anni ogni celebrazione natalizia nelle scuole. Questa mattina, dal pulpito della Cattedrale, il parroco don Alberto Franzini ha stigmatizzato la scelta della scuola di Pontevico, pur senza citarla direttamente, invitando i fedeli a riflettere sul significato del Natale cristiano.

GUARDA IL SERVIZIO DI GIOVANNI ROSSI.

© Riproduzione riservata
Commenti