Cronaca
Commenta

Recupero ex polveriera e Morbasco: ok finanziamento Cariplo per 600mila euro

Particolare dell'area verde attorno al Morbasco (foto Sessa)

Si concretizza la possibilità di recuperare le aree verdi di contorno alla città – dalla ex polveriera di via Milano acquisita dal demanio militare che diventerà parco pubblico; al parco del Morbasco posto tra tangenziale e via Massarotti – inserite nel programma ‘Dal Morbasco al Po, Paesaggi in rete’ per il quale il Comune ha ottenuto un cospicuo finanziamento dalla Fondazione Cariplo, 603.000 euro su un totale di costi pari a 832mila. Si tratta del secondo grosso finanziamento deliberato da Fondazione Cariplo nella seduta del 20 dicembre, a favore del Comune di Cremona, ente capofila di un’operazione che, per la prima volta, unisce tutti i comuni titolari dei vari Parchi Locali di Interesse Sovracomunale (PLIS) che si trovano lungo l’asta del Po cremonese, i gestori degli ambiti naturalistici protetti dalla Comunità Europea come i SIC (Siti di Interesse Comunitario) e le ZPS (Zone di Protezione Speciale), nonché alcune Riserve Naturali.
La sinergia tra enti diversi è stata apprezzata dalla Fondazione Cariplo che lo ha incluso tra i sei progetti deliberati. Oltre a Cremona i beneficiari sono sette Comuni: Casalmaggiore, Gussola, Martignana Po, Motta Baluffi, Pieve d’Olmi, Sesto ed Uniti, Stagno Lombardo e Torricella del Pizzo, la Provincia di Cremona come Ente gestore delle riserve, mentre il Consorzio Forestale Padano è finanziatore del progetto.
Le aree di Cremona interessate dagli interventi di carattere naturalistico sono cinque, tutte incluse nel perimetro del Plis del Po e del Morbasco: via Acquaviva; ex Polveriera; via Sacco e Vanzetti; via Massarotti; via Lugo.
Prosegue con questa iniziativa il vasto lavoro intrapreso dall’Amministrazione di ricucitura della città con il Po, di valorizzazione dei paesaggi e dei percorsi che rendono così caratteristiche le nostre terre.
“Un ringraziamento particolare va a Fondazione Cariplo – dichiara l’assessore al Territorio Andrea Virgilio – al settore Area Vasta del Comune di Cremona e ai Sindaci che, con il lavoro di squadra, hanno ancora una volta mostrato di raggiungere un risultato molto positivo per il nostro territorio e per la tutela del suo patrimonio ambientale.”

© Riproduzione riservata
Commenti