4 Commenti

Dorme sulle panchine ma
rischia congelamento: due
agenti salvano senzatetto

Ha rischiato il congelamento, dopo notti passate a dormire all’aperto con temperature abbondantemente sotto lo zero (in questi giorni durante la notte il termometro sfiora i -7 gradi). A salvarlo due poliziotti, che passando in Piazza Roma lo hanno notato mentre chiedeva aiuto, inascoltato da tutti. Hanno così chiamato l’ambulanza, che si è precipitata sul posto. I soccorritori hanno constatato che i piedi dell’uomo stavano subendo un principio di congelamento. Fortunatamente una situazione risolvibile, che sarebbe pero potuta precipitare se gli agenti non si fossero resi conto della situazione. L’uomo è stato quindi trasportato al pronto soccorso per le cure del caso.

Il senzatetto, 51enne, romeno, dorme da tempo ai giardini di Piazza Roma: una scelta la sua, dopo aver rifiutato la Casa dell’Accoglienza, dove i posti sono pochi e bisogna dormire in corridoio. L’uomo ha preferito restare sulla sua panchina della piazza, così come ha scelto di non tornare in Romania per essere di peso ai propri figli, che già faticano ad arrivare a fine mese. Ma con il freddo di questi giorni, per lui le panchine potrebbero rivelarsi una soluzione tutt’altro che ottimale.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Martello

    Tranquillo pesa pure su di noi….
    Ed evitiamo risposte razziste, visto che il suo paese non è in guerra e non è un rifugiato, il suo paese dovrebbe badare a lui…

  • Italiana

    Povero Cristo…

  • Dott. Landi Roberto

    E’ un disadattato, un emarginato sociale. Non un criminale sorpreso a delinquere. Un episodio come questo suscita solo un sentimento di umana pietas. Sono lieto l’abbiano soccorso

  • disqus_jQeGIpbFH9

    Se è rumeno perchè non torna al suo paesello ?